Policlinico: Flc Cgil Messina, rettore rispetti la normativa sulla contrattazione

Messina – “Il Rettore dell’Università di Messina, Salvatore Cuzzocrea, la smetta di continuare ad avere atteggiamenti antisindacali e rispetti la normativa sulla contrattazione collettiva, coinvolgendo le parti sociali”. Lo scrive in una nota il segretario della Flc Cgil di Messina, Pietro Patti.

“Dopo l’incontro con alcuni dirigenti medici EP del Policlinico per discutere sugli aspetti relativi al contratto – aggiunge – il Rettore ha continuato ad interloquire direttamente con i lavoratori, attraverso una nota scritta, sulla materia degli incarichi al personale universitario appartenente alla categoria EP e D equiparato alla dirigenza medica e sanitaria. Materia oggetto di informazione preventiva e di confronto con le organizzazioni sindacali ai sensi dell’art. 42, comma 6, del Contratto collettivo nazionale del comparto istruzione e ricerca 2016/2018”.

“Peraltro – continua Patti – suscita diversi dubbi l’intervento del rettore in un campo che sarebbe anche di pertinenza del Commissario straordinario dell’Azienda ospedaliera universitaria, di cui invece si nota il particolare silenzio”.

“La Flc Cgil ribadisce pertanto la richiesta di informazione e confronto – conclude – fermo restando che qualsiasi comportamento non conseguente da parte del rettore e del Commissario straordinario sarà ritenuto antisindacale”.