Fontane non funzionanti

Palermo – L’Associazione Comitati Civici Palermo segnala, ancora una volta, le precarie condizioni in cui versano le fontane di piazza Villena.

La continua dispersione di acqua dai buchi presenti nelle vasche superiori, ha annerito i marmi, che risultano coperti da muschio acquatico verdastro. 

Inoltre la fontana a ridosso della chiesa di San Giuseppe dei Teatini viene utilizzata come ripostiglio dai cocchieri, che vi depositano recipienti per il loro uso personale. Tutto ciò è indecoroso e deturpa uno dei più prestigiosi monumenti della nostra città. Ma qualcosa si muove. Nei giorni scorsi l’assessore Mineo ha iniziato a riempire le vasche di Villa Sperlinga. Siamo fiduciosi.

Luca La Scala