Rientrano due dipinti al Museo Mandralisca

Cefalù (Pa) – Sono rientrati alla Fondazione Mandralisca, dopo un lungo periodo presso il Centro Regionale per il Restauro, due dipinti, il “Salvator Mundi” (di autore ignoto, collezione Cirincione) e la “Natura morta con uccelli (bifacciale attribuito a Osnago, collezione Mandralisca).

Ad accompagnare le opere sono state Antonella Tumminello, che ha coordinato il restauro, e Serena Cimino, restauratrice del primo dipinto, accolte dal conservatore del Museo Vincenzo Cirincione, e dall’Assessore alla Cultura con delega alla Fondazione Mandralisca del Comune di Cefalù, Antonio Franco. La scorta armata per le opere è stata assicurata dal Comandante della Polizia Municipale, Giuseppe Casalicchio.