Iniziative per accrescere la raccolta differenziata, operativa la nuova postazione ecologica in via Quasimodo

Gravina di Catania (Ct) – Nell’attesa che vengano completati i lavori del nuovo Centro Comunale di Raccolta di via Gobetti, l’amministrazione comunale prosegue il suo impegno per far crescere la quota di raccolta differenziata nel territorio comunale rendendo Gravina di Catania un comune più green.

L’ultima iniziativa in tal senso, con l’attenta collaborazione di Dusty, è la collocazione di una postazione ecologica in via Salvatore Quasimodo, nel posteggio adiacente il centro commerciale Katanè. Una postazione ecologica destinata alle utenze non domestiche, quindi alle attività commerciali, che potrà permettere ai fruitori uno sgravio economico sulla Tari 2023. Plastica, lattine, vetro, carta, cartone e organico sono i diversi rifiuti che si possono conferire nella nuova postazione ecologica.

I rifiuti si possono conferire tutti i giorni, dal lunedì alla domenica, senza limiti di orario. Per poter usufruire della nuova postazione ecologica di via Quasimodo i fruitori dovranno richiedere al comune un’apposita card. La richiesta va fatta compilando un modulo online sul sito del comune di Gravina di Catania, nella sezione “Avvisi”. Una volta stampato e compilato, il modulo va inviato via mail a: uffgabin@comune.gravina-di-catania.ct.it

‹‹La collocazione della nuova postazione ecologica sul nostro territorio comunale – spiega il sindaco di Gravina di Catania Massimiliano Giammusso – è solo il primo di una serie di progetti promossi dalla nostra amministrazione comunale, in collaborazione con la Dusty, per accrescere la quota della raccolta differenziata a Gravina. Nell’attesa che venga consegnato il Centro Comunale di Raccolta, – prosegue Massimiliano Giammusso – abbiamo partecipato ad un bando promosso dal Ministero della Transizione ecologica per realizzare le postazioni ecologiche di quartiere, per il quale siamo in attesa che venga pubblicata la relativa graduatoria. Sono diverse le iniziative portate avanti dalla nostra amministrazione comunale che ci permetteranno un aumento della raccolta differenziata che già quest’anno ci ha consentito di lasciare complessivamente invariato il costo della Tari con un piccolo risparmio per le utenze non domestiche. Risultati che stiamo conseguendo – conclude Massimiliano Giammusso – grazie anche all’ottimo lavoro svolto dal Terzo e Settimo Servizio e, soprattutto, al grande contributo della Dusty e, in particolare, al direttore Giuseppe Finocchiaro››.

‹‹La nostra amministrazione comunale sta facendo il possibile per migliorare il servizio di raccolta differenziata a Gravina. – ha detto l’assessore all’ecologia Enzo Santoro – Stiamo facendo anche un grande lavoro nella lotta agli incivili. Abbiamo eliminato diverse micro discariche presenti sul nostro territorio comunale. Inoltre abbiamo individuato e sanzionato diversi incivili che conferivano i rifiuti nelle suddette discariche. Un lavoro impegnativo, ma importante, – conclude L’assessore Santoro – portato avanti grazie all’impegno e agli sforzi della nostra polizia municipale››.