Coca-Cola a Siracusa per promuovere il riciclo del Pet

Dal 27 al 29 agosto al via la sensibilizzazione di residenti e turisti sull’importanza dell’economia circolare

Siracusa – Dal 27 al 29 agosto gli animatori Coca-Cola saranno lungo le spiagge di Siracusa con l’obiettivo di sensibilizzare sempre più i consumatori sull’importanza dell’economia circolare, invitando residenti e turisti a smaltire presso i pickup Coca-Cola le bottiglie in PET di qualsiasi marchio. Sarà poi Coripet, il consorzio volontario senza scopo di lucro riconosciuto dal Mite, che raccoglierà e avvierà a diretto riciclo le bottiglie. Grazie a Coripet e Coca-Cola le bottiglie potranno dunque avere ancora nuova vita.

La plastica PET (polietilene tereftalato) è un materiale ripetutamente riciclabile al 100% che non perde le sue proprietà fondamentali durante il processo di recupero. Riciclando correttamente una bottiglia di PET, infatti, è possibile ridurre sensibilmente la produzione di ulteriore materiale plastico.

«Grazie alle nostre bottiglie – formato 0,45 – con plastica 100% riciclata continuiamo a investire su un futuro sempre più sostenibile – sottolinea Luca Busi, Amministratore delegato di Sibeg Coca-Cola, azienda che dal 1960 produce, distribuisce e sviluppa tutti i prodotti a marchio The Coca-Cola Company – per raggiungere la completa circolarità occorre però il contributo di tutti: l’obiettivo di questa iniziativa viaggia in questa direzione. Vogliamo sensibilizzare turisti e residenti sul ruolo fondamentale che giocano, in qualità di consumatori, nel processo di riciclo, affinché ogni bottiglia usata possa tornare ad essere una nuova bottiglia. Ringrazio tutti i residenti e turisti della provincia di Siracusa che hanno sposato con noi questa iniziativa, perché solo insieme è possibile fare davvero la differenza».

Nell’ambito della strategia di sostenibilità World Without Waste di Coca-Cola, dal 2021 diversi formati delle bottiglie Coca-Cola, Fanta, Sprite e FuzeTea sono prodotte con 100% rPET[1]. Anche l’introduzione del tethered cap s’inserisce in questa strategia internazionale. Questa ultima innovazione si pone l’obiettivo di riciclare ogni tappo insieme alla bottiglia, in modo da ridurre la dispersione e l’impatto della plastica sull’ambiente. Un altro tassello del percorso di Coca-Cola per rendere le proprie confezioni sempre più sostenibili, partito con le bottiglie di FuzeTea per poi essere progressivamente esteso entro un anno a tutte le confezioni in PET e rPET, già completamente riciclabili, dei principali marchi del portafoglio.