Carlo Auteri. Mi candido all’Ars, io sono pronto

Palermo – Consegnata la lista di “Fratelli d’Italia” per le elezioni regionali del 25 settembre che vedrà la compagine del partito di Giorgia Meloni nella coalizione di centrodestra a sostegno del presidente Renato Schifani. Tra i candidati, come annunciato già lo scorso giugno, anche l’imprenditore culturale e consigliere comunale di Sortino, Carlo Auteri. Operatore nel settore teatrale, televisivo e dello spettacolo, Auteri non è nuovo all’impegno politico, pur limitato alla piccola comunità della sua Sortino e adesso si sente pronto per l’Assemblea regionale siciliana. 

“Abbiamo una lista forte, trainata da Luca Cannata, e condividiamo un programma serio per rilanciare la Sicilia e la nostra provincia – dice -. I miei obiettivi sono semplici ed efficaci, quelli per cui mi batterò in caso di elezione: far coesistere al meglio le realtà industriali con il paesaggio e il patrimonio archeologico e culturale della nostra provincia;  guidare e regolare la transizione verso un modello di rinnovo energetico, più eco-sostenibile e con minore impatto ambientale; valorizzare e sostenere il comparto agrumicolo ed agricolo più in generale (non dimentichiamo di avere prodotti eccellenti quali arance, limoni e pomodoro ciliegino); sostenere le esigenze della pesca; organizzare una regìa comune per il turismo e la cultura della provincia”.  Auteri scommette sulle eccellenze locali, sui prodotti nostrani, sulle filiere da sostenere e corroborare attraverso una precisa strategia puntando su lavoro, partecipazione, sviluppo. “Contano i fatti e l’impegno  – conclude – e questa è la mia promessa: il destino della Sicilia è nelle nostre mani, io sono pronto”.